Riconoscere un abito di qualità: 5 segreti infallibili

Boutique di alta moda, outlet, anteprime esclusive, vendite on line: quando siamo davanti a un abito che ci piace o a un capo d’abbigliamento che ha colpito la nostra attenzione con una forma particolare, un design speciale, un colore che ci trasmette qualcosa di positivo… sappiamo distinguere da sole se si tratta di un buon affare oppure no?

In poche parole: il vestito che ci sta sotto il naso, che stiamo toccando con le nostre mani (sempre preferibile!) o ammirando attraverso lo schermo del nostro pc, tablet o telefonino, è davvero di qualità? Ci conviene non perdere l’occasione oppure corriamo il rischio di far entrare nel nostro armadio un abito di scarso valore che probabilmente finirà con il dover essere scartato? Ricordate che “poca spesa tanta resa” è un motto che spesso non funziona con gli abiti: la qualità ha un costo e nessuno è disposto a regalarvi qualcosa di valore senza un’adeguata contropartita in denaro.

La prima regola quindi è non abboccare mai all’offerta di capi proposti come “top ones” a pochi euro.

La seconda regola è imparate a verificare la qualità dai piccoli particolari. Prima di tutto, le cuciture: sono regolari ed equidistanti? E quanti punti sono presenti per ogni centimetro di tessuto? Se vedete 8 punti, avete in mano un abito di alta qualità, se sono solo 3 avete il frutto di una lavorazione di stile orientale: bye bye made in Italy, avete capito? La via di mezzo sono i 5 punti, tipica dei vestiti occidentali di qualità non eccelsa.

Il terzo segreto riguarda i punti critici dell’abito, cioè sopra e sotto le maniche, ma anche in mezzo al cavallo dei pantaloni: i punti di un abito di qualità accompagnano le forme del modello.

Quarta regola: toccate con mano la stoffa del vestito sia internamente che esternamente per verificare la morbidezza dei tessuti.

Infine, date un’occhiata all’etichetta per leggere luogo di produzione, materiali utilizzati e consigli per il lavaggio, ma anche per verificare la presenza dello stilista o del marchio di produzione dell’abito. Diffidare dalle imitazioni, voi siete uniche.

2 Comments
  • admin
    Posted at 15:32h, 06 Dicembre

    Great responsive WordPress theme.

  • admin
    Posted at 15:33h, 06 Dicembre

    The materials in his design reveal the perception toward space, surface and volume. Moreover, he likes to use natural materials because of their aliveness, sense of depth and quality of individual. He is also attracted by the important influences from Japanese Zen Philosophy.